18/set/2006

Ed ora queste alghe come le cucino???

Sabato in pescheria ho visto una bella cassetta di alghe verdi... ho pensato beh fanno bene, cosi' senza pensarci tanto su ne ho comprato una bella manciata... la commessa mi ha detto che per conservarle in frigo conviene tenerle con la loro umidità e cosi' ho fatto.

Oggi aprendo il frigo mi son tornate in mente, ma subito un pensiero atroce: Ma che alche sono?
Rapida ricerca con Google, ma niente, nisba, solo milioni di tipi di alghe "giapponesi" ma delle mie niente. Eppure sono quelle che qua le pescherie verdi, sembrano tanti ramoscelli verdi.
E cosi' con questa manciata di alghe cosa ci posso fare? come si cucinano? come si mangiano? niente di niente, io pensavo di farle al vapore e poi saltarle nel wok, andra' bene? se qualcuno ha qualche idea mi può tirare fuori da questo incubo?

Technorati Tags:, , , ,

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao! Credo si tratti delle stesse alghe che fiordizucca cucina qui http://fiordizucca.blogspot.com/
2005/10/branzino-in-salsa-allo-
zafferano-e.html
Buon appetito!

max ha detto...

grande! sono proprio quelle!

sergiott ha detto...

prova a cercare "salicornia"

l'ho mangiata in Bretagna, la vendevano confezionata, come da noi i fagiolini verdi.

LaCuocaRossa ha detto...

a napoli si fanno fritte in pastella!!! se ti interessa ti posso cercare la ricetta da qualche parte ce l'ho...

Anonimo ha detto...

Come ha già scritto lacuocarossa a Napoli si fanno fritte in pastella. La chiamano "pasta cresciuta con le alghe" ed è buonissima, in pratica sono palline di pasta di pane a cui vengono mischiate le alghe e successivamente fritte in olio bollente.

max ha detto...

grazie a tutti, a questo punto mi avete cosi' incuriosito con la ricettta che la voglio provare! se volete posso contracambiare con qualcosa di veramente tipico zeneize

:-)
max

Francesca ha detto...

io ci avrei fatto una frittata:)

psycook ha detto...

Ciao da psycook!
le alghe di cui sopra sono piuttosto comuni;devono essere sbollentate e, una volta raffreddate ( se vuoi che mantengano il colore aggiungi una piccola quantità di bicarbonato di sodio al momento dell'ebollizione dell'acqua ) possono essere consumate in insalata - magari con una polpa di crostaceo - oppure sevono da base pre preparazioni di pesce al cartoccio.Sconsiglio l'uso in frittata.
saluti & pizze!!

Anonimo ha detto...

Urgeeeeeenteeeeeeeeeeeee..mi serve la ricetta delle palle fritte di alghe..per favore!!!! E' mia madre ke la sta cercando disperatamente..e io voglio farle una specie di sorpresa ^.^ Help!!! Un Grazie in anticipo!!!

Anonimo ha detto...

(comunque quelle che fanno a Napoli...)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis