08 set 2009

La ricetta del cartoccio di filetti di Sgombro con erbette provenzali e curry

filetti di sgombro con erbette e curry 2 p
Ho sempre trovato che gli sgombri siano un ottimo pesce azzurro molto gustoso, con ottime caratteristiche nutrizionali, in particolare è abbastanza ricco di grassi omega 3; oltretutto il suo costo non è mai eccessivo (a Sestri ponente si trova a prezzo variabile tra i 4 e i 9 euro al chilogrammo).  La sua carne è molto gustosa e aromatica, dotata di un sapore proprio facilmente riconoscibile. L’unico problema che, per alcuni, ha la sgombro è l’odore che può rilasciare in cottura. Onde evitare l’ammorbamento della cucina e anche onde evitare l’accensione del forno, fa ancora troppo caldo in questi giorni, ho optato per una cottura al cartoccio su bistecchiera, l’ho già proposta qui e qui, si tratta di un tipo di cottura semplice, con il pregio di praticamente non utilizzare grassi aggiunti, un cartoccio semplici da preparare con la caratteristica, non meno importante, di non sporcare praticamente la bistecchiera…
Per questi ottimi sgombri ho optato per un semplice condimento, qualche erbetta provenzale e un po’ di polvere di un buon curry mild più un piccolo velo di vino bianco secco. Il pesce è molto gustoso di se e non occorre caricarlo di altri aromi.
Il risultato ottimo, una ricetta semplice e veloce da preparare, e ancora una volta un’ottima risposta a chi si ostina a dire che il pesce è difficile da preparare!

Ecco qui gli ingredienti per preparare questa ottima ricetta.

Ingredienti per due persone

Alcuni sgombri (dipende dalle dimensione, in totale circa 800 gr)
Erbe provenzali una cucchiaino
curry mild (mezzo cucchiaino)
un bicchierino di vino bianco secco
sale
…stagnola

Eviscerare gli sgombri ed eliminare le branchie, quindi sfilettarli, per farlo basta che partite dalla pinna con il coltello e seguendo la lisca tagliate sino alla testa, otterrete quindi due filetti per pesce (vedi foto sotto).  Sistemare un foglio di stagnola sulla bistecchiera (o in una padella) abbastanza grande da potere essere richiuso su se stesso dopo aver sistemato il pesce,  adagiarci sopra i filetti di sgombro con la pelle a contatto con la carta di alluminio, spolverare con il curry e le erbe provenzali, quindi bagnare con pochissimo vino e salare leggermente, piegare la stagnola su stessa a pacchetto lasciando un piccolo camino per l’eccesso di umidità. accendere la fiamma e cucinare per pochi minuti, dipende dallo spessore dei filetti.  Aspettare un istante e aprire il cartoccio (attenti che brucia !) quindi sistemare i filetti al centro del piatto.

Buon appetito a tutte e tutti e buona settimana da una Genova che ahimè continua a bruciare.

filetti di sgombro con erbette e curry 1 p

14 commenti:

Saretta ha detto...

Mi piange il cuore x quegli incendi maledetti...
Prendo la ricetta degli sgombri, troppo buona!
Buona giornata
saretta

graziella ha detto...

In effetti lo sgombro è un pesce sempre molto economico, ma io l'ho sempre mandiato lesso e non è che mi faccia proprio impazzire (poi puzza! E' vero!!), questa tua ricettina è davvero invitante! La provo senz'altro!

Barbara ha detto...

Mio marito adora lo sgombro e sono sempre alla ricerca di nuove ricette per cucinarlo: grazie Max, subito copiata!

lefrancbuveur ha detto...

ottima ricetta, gli sgombri sono un'ottima materia prima

deborah ha detto...

devo aprire un club a max fattorini!!! sei troppo un mito, ma sai quante volte ho salvato il rapporto con la mia compagna grazie alle tue ricette ??

egidio ha detto...

lo sgombro al cartoccio cosi preparato mi solletica lo provo e ti faccio sapere....

egidio

marguerited ha detto...

ciao ieri sera ho preparato anche questi....... veramente deliziosi, non pensavo che lo sgombro potesse abbinarsi così bene con il curry, anche i miei piccini che, al contrario di me, non hanno mai amato gli sgombri li hanno apprezzati moltissimo.
cosa di re? grazie ancora e ps hai proprio ragione la griglia con questo metodo resta pulitissima
ciao Marg

moi ha detto...

mmmh..che delizia!
mi hai appena regalato un'ottima ricetta per un pranzetto squisito!
abitando in provenza e francesizzandomi un po', ho accompagnato i filetti con del riso pilaf aromatizzato al cardamomo
buonissimo
grazie :)

Anonimo ha detto...

Lo provo proprio adesso!!!! Io vivo a Los Angeles e devo guidare tre miglia per comprare il pesce fresco al mercato Koreano in korea town...oggi ho trovato lo sgombro e anche le sarde, ed indovina che cucino domani la pasta con le sarde yumm....il finocchietto? Sei mesi fa mi son fatto spedire i semi dalla Sicilia e adesso e' cresciuto nel mio giardino. Eh che si deve fare per mangiare un piatto Italiano....

Ciao
Frank

max - la piccola casa ha detto...

x Saretta: buona giornata anche a te.

x graziella: provala e vedrai che rivaluterai lo sgombro

x Barbara: se la prepari fammi sapere sei gli è piaciuta.

x lefrancbuver: hai veramente ragione!

x deoborah: no no niente club :-)

x egidio: grazie! aspetto le tue impressioni allora

x margueriteid: grazie, son contento che vi siano piaciuti!!

x moi: grazie, ottima idea il riso pilaf al cardamomo, devo provare questo abbinamento.

suibhne ha detto...

credo che ormai sia tardi, ma la domanda te la faccio lo stesso...

ho sfilettato (con difficoltà, tu l'hai fatta un po' semplice ;)) gli sgombri, li ho incartocciati, cosparsi di hérbes e sto per accendere la piastra (che malauguratamente qui ci son le piastre). Ecco, tu dici pochi minuti di cottura... ma pochi tipo quanti? più pochi tipo due o più pochi tipo dieci? hummm... non devo mettermi a sperimentare la domenica alle due, secondo me ;)

blu notte ha detto...

ottima la cottura al cartoccio... col pesce ancora di più ^^

chicca2007 ha detto...

provata ieri sera a cena, buonissima!!! veloce e facile e soprattutto non si sporca proprio nulla. provero' anche la ricetta dei sugarelli al cartoccio, se riesco a trovarli qui.

Anonimo ha detto...

L'ho provato!

Anch'io in cucina ho le piastre elettriche, come Suibhne e come lei ho faticato un po'di più di come descritto per sfilettarli.
Avendo solo le piastre, ho messo il pesce accartocciato nell'alluminio in una antiaderente pittosto grande ed ho chiuso il tutto con il coperchio: miracolo, niente puzza nella mia piccola cucina!
Il pesce poi è cotto velocemente e risulta veramente molto gustoso, grazie mille per l'originale ricetta!
P.S.: non avevo il curry dolce, ho utilizzato quello tradizionale indiano, ma è stato molto apprezzato comunque.

Enzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis