11 nov 2009

Hamburger di Salmone con Dragoncello, Aneto e sale rosso Alaea Molokai delle Hawaii

hamburgher salmomeL’idea per questo semplice piatto mi è venuta in mente rileggendo la mia ricetta sull’hamburger di cavallo composto nel piatto di qualche settimana fa, ho pensato che potevo provare ad utilizzare la stessa tecnica anche per altre preparazioni. Ho quindi ipotizzato di adattare la ricetta a dei tranci di salmone che avevo appena comprato, inoltre per bilanciare il dolce del pesce ho aggiunto del dragoncello, per rinfrescare la ricetta ho aggiunto dell’aneto (sposo ideale del salmone) e ho completato il tutto con un ottimo sale rosso hawaiano che arricchisce  il gusto con il suo leggero sentore di nocciola.


II piatto è risultato veramente delizioso, semplice da preparare ma gustoso e saporito. Una ricetta che può essere usata sia preparare un secondo oppure per degli ottimi antipasti preparando in questo caso un hamburger un po’ più piccolo.


Una domanda a questo punto mi sorge spontanea: Anche voi siete attirati dai vari tipi di sale che esistono in giro per il mondo? anche voi li assaggiate regolarmente per immaginarne gli abbinamenti?
Ecco quindi la ricetta per questi ottimi hamburger di salmone.


Ingredienti per due persone


due tranci salmone (circa 400 gr di pesce)
alcuni rametti di dragoncello fresco (estragon)
alcuni rametti di aneto
sale rosso delle Hawaii
pochissimo olio di oliva extra vergine.

Sfilettare i tranci di salmone aiutandosi con un coltello flessibile per eliminare meglio la pelle, quindi tagliarli a cubetti piccoli.
lavare le erbe aromatiche, conservare alcune punte di dragoncello per decorare, e tritarle finemente con un coltello, mescolare quindi il trito insieme al pesce e al sale.

nebulizzare pochissimo olio in padella (ne basta pochissimo in quanto il salmone rilascia il suo grasso) quindi farci saltare per alcuni minuti il pesce con il trito aromatico.
Sistemare al centro del piatto un coppa pasta e aiutandosi con un cucchiaio riempirlo col salmone, aggiungere i rametto di dragoncello per decorazione, rimuovere il coppapasta  e buon appetito a tutte e tutti da tutta la piccola casa!

transaltion by google:

Salmon burgers with tarragon, dill and salt Red Alaei Molokai Hawaii

The idea for this simple dish came to my mind rereading my recipe Hamburger horse made the pot a few weeks ago, I thought I might try using the same technique for other preparations. I then suggested to adapt the recipe for salmon steaks I had just bought, also to balance the sweetness of the fish I added the tarragon, to refresh the recipe I added dell'aneto (husband ideal salmon) and I completed it all with excellent red Hawaiian salt that enhances the taste with its slight hint of hazelnut.

II dish was really delicious, easy to prepare but delicious and tasty. A recipe that can be used both to prepare a second, or excellent appetizer prepared in this case a hamburger a little 'smaller.

One question springs to mind at this point: You too are attracted by different types of salt that exist around the world? you too will taste regularly to imagine the matches?

So here's the recipe for these excellent salmon burger.

Ingredients for two

two salmon steaks (about 400g of fish)

few sprigs of fresh tarragon (Estragon)

few sprigs of dill

Hawaiian red salt

little extra virgin olive oil.

 

Slices of salmon fillet with the aid of a flexible blade to remove more skin, then cut them into small cubes.
Wash the herbs, preserving some tips for decorating with tarragon and chop finely with a knife, then mix together the minced fish and salt. 
 
spray very little oil in a pan (you only need very little because the salmon releases its fat) and then make us jump for a few minutes the fish with the chopped aromatic.

Place the center of the dish a pasta bowl and fill it with the help of salmon with a spoon, add the sprig of tarragon for decoration, remove the coppapasta and bon appetit to all and everyone from all over the little house!

13 commenti:

pinar ha detto...

ottima idea! la voglio provare con il tonno fresco!
ciao e complimenti

Saretta ha detto...

Mi procuro il dragoncello e poi eseguo!;)

Fra ha detto...

sembra davvero eccellente! complimenti
un abbraccio
fra

totirakapon ha detto...

Sembra ottimo ! Noi, adoriamo la tartara di salmone.
Ti abbiamo premiato sul sito "lespeinturesdenormac"
come blog amico !

Chiara ha detto...

Accidenti se mi piacciono i sali particolari ! sono una mia mania/ passione . Gli amici mi prendono anche in giro . Comunque non li colleziono , li uso ! Ciaoooo chiara

salsadisapa ha detto...

ricetta interessantissima, bravo! mi piace molto il profumo del dragoncello, ma non l'ho mai provato col pesce: piantina, comincia a tremare!

Pam ha detto...

Congrats on the foodie blogroll!

Enjoy!

Simona Mastantuono ha detto...

Massi non so..dimmy ma tu queste ricette te le sogni di notte? stra mege bravo...

Massimiliano Fattorini ha detto...

Simona in un certo senso si... alle volte mi capita di pensare ad un ricetta mentre dormo, oppure mentre sono in treno per andare e tornare dal lavoro, altre volte all'improvviso vedo un ingredeinti e zac... ecco la ricetta in mente.

mi sa che son malato di ricettite...

consuelo tognetti ha detto...

Che buonissime alternativa al classico hamburger :-P Quelli di carne non li amo ma di pesce è tutta un'altra storia!
Complimenti!
Da oggi ti seguo con piacere nei tuoi "esperimenti"!
A presto e buon WE
la zia Consu

CoCò ha detto...

Io ti adoro le idee che metti nel preparare il pesce sono ineguagliabili

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Consuelo! mi piace sperimentare ricette semplici con il pesce soprattutto provare a vedere come possono stare tra di loto ingredienti alle volte insoliti e poi logicamente cercare di presentare al meglio il tutto.

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Cocò ma ti assicuro che le mie son semplici ricette che mi vengono in mente durante la giornata, magari sono in treno e all'improvviso zac mi vien da pensare a come starebbero insieme due ingredienti presentati in un certo modo, e ti sembrerà strano, li assaggio letteralmente nella mente ...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis