1 feb 2011

Le ricette dei sottolio: Peperoncini rotondi piccanti ripieni di tonno

Adoro i peperoncini ripieni, li trovo deliziosi e stuzzicanti, li preparo spesso e nella versione ripieni di acciughe e capperi sono stati una delle prime ricette che ho postato sul blog (vedi qui), questa volta vi presento la versione classica: i peperoncini tondi ripieni di tonno. La ricetta l'ho preparata alcuni mesi or sono ma giusto l'ultima sera ho aperto l'ultimo barattolo che mi era rimasto ed è stato l'occasione per far la foto e postare la ricetta. Si tratta di una classica ricetta facile da preparare e che, grazie alla conservazione sottolio, permette una lunga conservazione. Se volete ridurne il carattere piccante vi consiglio di eliminare tutti i semi dei peperoncini, però il piccante ... integra perfettamente il gusto di questo piatto!
Un consiglio che mi sento di dare a tute e tutti è quello d pulire i peperoncini utilizzando dei guanti di lattice e soprattutto non toccatevi gli occhi mentre li preparate!

Ecco quindi la ricetta per preparare questi ottimi peperoncini sottolio ripieni di tonno e capperi:

ingredienti:

1 kg di peperoncini tondi piccanti (alcuni li chiamano Baci di Satana)
400 grammi di tonno sottolio
un cucchiaio di capperi sotto sale
due acciughe sotto sale
aceto

olio extra vergine di oliva

Lavate e asciugate i peperoncini, eliminare il picciolo e aiutandosi con un cucchiaino svuotarli dell'interno.Farli quindi sbollentare per due o tre minuti in acqua e aceto bollenti. scolarli e lasciarli asciugare a testa in giù su di un canovaccio (picagetta in genovese) per alcune ore, meglio se tutta la nottata, è importante che siano ben asciutti in modo da permetterne una maggior conservazione.

Sciacquare i capperi e le acciughe sotto acqua corrente in modo da eliminare il sale in eccesso, metterli nel mixer insieme al tonna e frullare sino ad ottenere un impasto omogeneo.

Farcire i peperoncini con l'impasto di tonno aiutandosi con un cucchiaino, quindi sistemarli ordinatamente nei vasetti, colmare con olio di oliva e schiacciarli con una forchetta in modo da far uscire l'aria.

Tappare i vasetti e per una maggior conservazione sistemarli sul fondo di un pentolone, ricoprirli d'acqua e farli bollire una mezzora.


Aspettate almeno un mesetto prima di magiarli in modo che i gusti si amalgamino tra di loro.

PS: se vi avanza del ripieno provate ad usarlo come paté di tonno spalmato su delle fette di pane o ancor meglio su dei crostini di polenta grigliati .... vederete che saranno deliziosi.

buon appetito a tutte e tutti con questi stuzzicanti peperoncini.

2 commenti:

Mari e Fiorella ha detto...

Bella ricetta golosissima!!!!!!

totirakapon ha detto...

arrgh, les "baisers de Satan" !
Tremendo, no ?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis