20 apr 2011

Piccoli blinis veloci con panna acida e uova di aringa - un finger food dalla Russia



Adoro i blinis, li preparo spesso e li ho anche già presentati qui sul blog ad esempio in questo vecchio articolo con il salmone, questa volta ho preferito provarne una variante veloce e facile da preparare, ovvero usando una farina auto lievitante e l'uovo "intero" senza stare a montare a parte i bianchi a neve. L'idea nasce dal mio precedente post sui panckaes, d'altronde sono simili... (son nati prima i blinis o i pancake?), avevo delle belle uova di aringa in frigo, non son facili da trovare ma le ritengo più gustose rispetto a quelle di lompo, e volevo utilizzarle in qualche ricetta; tornando a casa son passato davanti al negozio russo vicino a casa mi è venuto in mente che i blinis vengono spesso mangiati con la panna acida e il caviale, detto fatto avevo trovato la ricetta. Tornato a casa mi son messo sotto e in meno di un'ora era tutto pronto: dei piccoli blinis da abbinare ad un buon aperitivo, insomma un ottimo finger food. Anche il set per la foto è nato "da se", mi è bastato prendere una lastra di plexiglass bianco, mettere su i finger dish a coppetta e per rimanere nel "territorio" ho aggiunto la piccola matrioska (Matrëška) che era di mia nonna, questa piccola bambolina ha tutta una storia sua, gliel'avevano regalata quando lei da bambina negli anni venti si trasferì con la sua famiglia da Genova a Leningrado, era il suo giocattolo preferito che si è portata dietro anche quando poi rientrarono in Italia e passo a mia madre, poi quando ero piccolo io (parecchio tempo fa) me la regalò, direi che si può definire un oggetto di antiquario, e ora la piccola Ginevra ci gioca lei portando avanti per così la leggenda di questa matrioska.

Ecco quindi la ricetta per questi velocissimi blinis con panna acida e uova di aringa:

Ingredienti per circa 12 blinis

un uovo
una tazza di latte
mezza tazza di farina di grano saraceno
mezza tazza di farina auto lievitante
panna acida
una confezione di uova di aringa
sale
un tocco di burro

rompere l'uovo e versarlo in un boulle, aggiungere quindi le farine, il latte e una presa di sale. amalgamare il tutto per bene rimuovendo ogni grumo, coprire con un po' di pellicola trasparente e lasciare riposare per circa mezz'ora.
Ungere una padella con un po' di burro, quindi in base alla dimensione della padella versare separatamente 3 o 4 piccole mestolate della base i blinis precedentemente preparata, in modo da formare 3 o 4 dischi  di circa 10 cm di diametro. Cuocerli come se fossero dei pancake, in pratica quando incominciano a formarsi le prime bollicine girateli e terminate la cottura per qualche istante.

Spalmare un po' di panna acida (la ricetta la trovate qui nel mio vecchio post e sostituite il limone al lime) su ogni blinis e aggiungete un cucchiaino di uova di aringa su di ognuno. Sistemate i blinis così farciti su dei piattini da finger food.


Buon appetito a tutte e tutti con questi deliziosi blinis.

22 commenti:

Micaela ha detto...

io invece non ho mai preparato i blinis... chissà che buoni! sono curiosissima!

max - la piccola casa ha detto...

x micaela: se li prepari fammi sapere se ti piaciono

Valentina ha detto...

mmm che bontà.... aspettami per l'aperitivo :D

Tiziana ha detto...

Io li adoro...e i tuoi mi sembrano divini!!!
Ciao

max - la piccola casa ha detto...

x valentina: che drink preferisci?

x tiziana: grazie, erano veramente gustosi

Tamtam ha detto...

Max sono deliziosi, molto carini e sicuramente bionisimi, dopo Pasqua li voglio provare...

max - la piccola casa ha detto...

x tam tam: se li provi fammi sapere se ti son piaciuti, sono anche molto veloci da preparare

dolci a ...gogo!!! ha detto...

questi blinis hanno un apsetto a dir poco invitante e poi come finger food li trovo eprfetti...anche i miei bimbi giocano con la matrioska della nonna:D!!
baci,Imma

max - la piccola casa ha detto...

x dolci a gogò: grazie! la matrioska è bellissima e ora che GInevra a Giugno fa 3 anni gli metto dentro anche le due più piccole

Chiara ha detto...

è da un po' che incontro sempre più spesso i blinis in giro per la rete, tu mi sembri esperto, proverò la tua ricetta! e anche quella della panna acida!

chamki ha detto...

Che meraviglia, da mangiare solo con gli occhi purtroppo per me che certi ingredienti qui me li sogno. Ciao!

totirakapon ha detto...

Большое спасибо !
(Grazie mille, tovaritch !)

Mile ha detto...

è tanto che mi incuriosiscono i blinis...quasi quasi li provo! :)
ciao ciao
Milena
www.lascimmiacruda.info

Emily ha detto...

Ciao Max...complimenti per la raffinatezza nella scelta dei ingredienti. Le foto sono bellissime ... ti seguirò con grande piacere!Buonissima giornata, mon ami!!!

Onde99 ha detto...

Non ho mai fatto i blinis e nemmeno i pancakes, le preparazioni in padella mi spaventano un po' in generale, ma la tua ricetta ne fa davvero venire voglia!

Kiara ha detto...

Che eleganza questi blinis! Complimenti!

Gialla ha detto...

Uhhh li voglio!!!
A presto
Gialla

il sapore del verde ha detto...

Complimenti per il blog e per questa ricetta, molto molto interessante. Buona Pasqua. Deborah

giovanna burroealici ha detto...

Bene!!! i blinis mi piacciono moltissimo e chissà perché non ho mai provato a cucinarli... proverò! grazie della ricetta;)

marta ha detto...

che meraviglia...
sono una goduria per vista e palato...
bravissimo!

stefy ha detto...

Mai preparati ne mangiati.....assaggio virtualmente da te!

neve di marzo ha detto...

Very very cool!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis