14 giu 2011

Gamberoni marinati con sake e erba luigia alla piastra con salsa di peperoni

 
Preparo molto spesso i gamberi e ogni volta che li trovo li prendo, sia freschi ce surgelati, di tutte le taglie e di tutti  i tipi, trovo che si prestino a tantissime ricette e preparazioni, sarebbe da dedicarci un intero libro di ricette e magari qualcuno l'ha già fatto. Tempo fa li avevo preparati anche con la tequila, questa volta invece ho optato per una marinatura con il sake, il tipico vino di riso giapponese, e con delle foglie di erba Luisa che apportano un ottimo profumo di agrumi. Ho pensato a questa ricetta semplice e veloce per mantenere maggiormente il sapore dei gamberoni e quindi  abbinarli ad un'ottima salsa ai peperoni, come cottura invece ho optato per la piastra in ghisa essenzialmente perché mi ricorda l'estate e il pesce cotto sulla spiaggia.
IL risultato è stato davvero ottimo, i gamberoni erano veramente gustosi e saporiti e si son ben abbinati alla salsa ai peperoni che ha ottima contrastato e arricchito il loro sapore.

Ecco quindi la ricetta per preparare questi ottimi gamberoni marinati con salsa ai peperoni

Ingredienti per due persone 
6 Gamberoni
un bicchiere di sake
alcune foglie di erba Luigia o Luisa
Olio extra vergine di oliva
sale
Salsa di peperone

Lavare le foglie di erba luisa (erba citronella) e spezzettarle a mao, mettere quindi i gamberoni a marinare in una terrina insieme al sake, all'erba luisa e alcuni cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiungere quindi una presa di sale. Chiudere la terrina con della pellicola trasparente e lasciare in frigo per almeno un oretta.
Cuocere quindi i gamberoni sulla piastra in ghisa bella calda, sino a quando non saranno diventati rossi, non serve una cottura prolungata basta qualche minuto. Terminata la cottura sistemarli al centro del piatto aggiungere quindi un po' di salsa ai peperoni ai lati  e ... buon appetito a tutte e tutti!

7 commenti:

Ros ha detto...

sono una fan accanita dei gamberoni, li adoro e li mangio in qualsiasi modo vengano cucinati...e questa ricetta trovo che sia intrigante...da provare!

Olga ha detto...

Bravissima , mi piace molto questa ricetta!!!! bacioni

Sere ha detto...

Originalissima ed innovativa, i miei complimenti!!

Cinzia ha detto...

che chic questa presentazione
L'erba Luigia è difficile da trovare, però interpreterei la tua ricetta come suggerimento ad aprirsi ad altre sperimenatazioni
Grazie!

Stefania ha detto...

Che buon sapore e profumo per questa tua ricetta, bella ciao

giordana ha detto...

però, proprio una bella idea!

max - la piccola casa ha detto...

x ros: grazie, se la provi fammi sapere se ti è piaciuta!

x olga: grazie, però sarebbe meglio scrivere bravissimo.....

x sere: grazie!!!!

x cinzia: se non la trovi la puoi coltivare sul balcone o sul terrazzo, io faccio così, ha un profumo particolare agrumato che ricorda il limone e secondo me anche il cedro

x stefania: grazie!!!

x giordana: grazie!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis