06 ott 2011

Il Wok e la cucina orientale: Gamberi con germogli di bambù e funghi neri Mu Ehr (orecchiette di Giuda)


Non lo posso nascondere, sono da moltissimo tempo attratto dalla cucina orientale, H.P. Lovecraft direbbe da moltissimi eoni; ricordo ad esempio ancora la prima volta che andai a mangiare al ristorante cinese, era la sera del 26 dicembre del 1989 oppure pochi anni dopo quando ci si andava nella pausa pranzo dell'università. Gli anni e gli eoni son passati, ho girato e viaggiato per il mondo, per lavoro o per diletto, in compagnia o solitaria, ho così conosciuto, apprezzato e imparato altre tipi di cucine orientali, qualcosa ho anche provato a postare in passato come queste ricette ad esempio:  ravioli di gambero al vapore, polpa di pollo tikka masala o i gamberi speziati alla vietnamita, cosè quando per l'ultima trasferta milanese il buon Sergente Pepe mi ha consigliato alcuni negozi interessanti non mi son lasciato sfuggire quello di ingredienti orientali, inutile dire che alla fine ne son uscito con una bella sacchettata di ingredienti vari; finalmente l'altra sera ho avuto occasione di incominciare alcuni di questi ingredienti, in particolare ho optato per dei germogli di bambù, mi piace il loro tenero / croccante, e dei funghi secchi neri Mu Ehr. Quest'ultimi sono dei funghi che crescono sul tronchi di legno, assomigliano a delle orecchie per cui in italia son spesso conosciuti anche come orecchiette di Giuda, hanno un gusto delicato che si sposa a molte preparazione e hanno la caratteristica di praticamente triplicar il loro volume una volta reidratati. Ho quindi pensato ad un classico piatto che si trova in molti ristoranti orientale, unendo questi due ingredienti a delle ottime code di gambero (mi raccomando se le prendete surgelate non devono essere precotte) e facendo saltare il tutto in wok. Per facilitare la cottura ho optato per una tecnica che mi ha insegnato un mio amico cuoco cinese, ovvero lessare velocemente in acqua bollente gli ingrediente, in modo che si cuociano all'interno per poi essere saltati e resi croccanti nel passaggio nel wok. Al posto del sale ho poi usato la salsa di soia che ha apportato il suo tipico sapore e per dare un po' di acidità al tutto del buon aceto di riso.

Come potete vedere dai tempi di cottura sotto la ricetta è veramente veloce da prepare, se escludiamo al mezzora di ammollo dei funghi, e non solo è molto fast ma è anche molto semplice. Gli ingredienti li si possono ormai trovar facilmente in molti Asian market ma anche in molti posti della GDO.

Ecco quindi la ricetta per questi ottimi gamberi saltati nel wok con germogli di bambù e funghi neri cinesi


Ingredienti per due persone
una dozzina di code di gamberi
germogli di bamboo a piacere
6 funghi secchi cinesi mu ehr
aceto di riso
salsa di soia
Olio di semi di arachidi
Pepe nero

Lasciar rinvenire i funghi secchi in acqua tiepida per una trentina di minuti, nel frattempo portare a bollore una pentola con acqua,sciacquare e scolare per bene i germogli di bambù e mettere da parte strizzare i funghi per bene quindi tuffarli nell'acqua bollente insieme ai germogli e alle code di gambero, lasciar andare per un paio di minuti, Nel frattempo versare due o tre cucchiai di olio di semi di arachide nel wok e accendere la fiamma, scolare i gamberi, i germogli e i funghi e versarli nel wok (attenti che schizzerà l'olio), aggiungere un cucchiaio di salsa di soia e bagnare con un po' di aceto di riso, far saltare velocemente, spegnere la fiamma e aggiungere una grattata di pepe nero, servire quindi al centro del piatto.

Buon appetito a tutte e tutti con questa gustosa ricetta orientale.

10 commenti:

giovanni uno storico in cucina ha detto...

devo usare di più il wok.. e questa tua ricetta può essere un ottimo incentivo a farlo.. grazie!
Giovanni

catobleppa ha detto...

Ti avevo avvisato... da Kathay non si esce mai a mani vuote! Sono contenta che la gita sia stata fruttuosa ;)

°Glo83° ha detto...

la pentola wok mi piace solo per la sua forma, ma e poi cuoce dei piattini così mi piace ancora di più!!! non sono pratica di cucina orientale ma questo piatto mi ispira parecchio!!! ;)

max - la piccola casa ha detto...

x giovanni: io lo uso per moltissimi piatti, anche per far le taccole: http://lapiccolacasa.blogspot.com/2007/05/il-club-del-wok-taccole-con-pomodori.html

x catoblepa: avevi ragione.... ma ho stabilito prima il budget massimo :-)

x glo 83: se stai connessa... nei prossimi giorni pubblico altre ricette orientali

LaMagicaZucca ha detto...

Non amo molto i funghi ma con un piattino così posso cambiare idea!!!.

Nani e Lolly ha detto...

Senti, prendo la macchina e arrivo!
adoro le ricette orientali, anche io vado spesso a mangiare cinese, qui abbiamo poche opportunità!
La tua ricetta mi attira!

Italians Do Eat Better ha detto...

Adoro la cucina orientale e questo piatto è davvero delizioso!

La cucina di Molly ha detto...

Non ho mai provato la cucina orientale! Questa ricetta mi tenta...deve essere una vera bontà! Ciao

Chiara e Germano ha detto...

Adoro cucinare con il wok...e la tua ricetta mi da un buon motivo in più per farlo...

Giovanni ha detto...

complimentoni! sembra squisita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis