28 mar 2012

Finger Food: Spiedino di scaloppine al porto con semi di sesamo e prezzemolo riccio


Ieri sera ho preparato delle ottime scaloppine al porto, è un piatto che cucino spesso, facile da fare, veloce e davvero gustoso grazie all’uso del burro e del porto che apporta profumi e sapori davvero deliziosi.  Mentre stavo preparando le fettine eliminando i l grasso in eccesso ho incominciato a pensare su come avrei potuto rendere più appetibile il piatto alla piccola principessa Ginevra, visto che ogni tanto esclama la tiritera “Non la voglio la carne!”; mi è subito venuto in mente che lei, come me, è attirata da finger food, appetizer, stuzzichini dir si voglia, e quindi ho cercato di immaginarmi il piatto in qualche piattino ma pensandoci bene non cambiava tanto nella presentazione, poi quasi per caso mi son girato e visto la confezione dei bicchierini da finger food, e come un lampo improvviso mi è venuto in mente di preparare dei piccoli spiedini, per dare un po’ di ulteriore gusto e colore di contrasto ho pensato ai semi di sesamo e del prezzemolo riccio tritato. Ho quindi cucinato il tutto e preparato il gli spiedini, il risultato? Giusto il tempo di preparare la tovaglietta blu con i tre bicchierini per la foto che Ginevra aveva già finito i suoi quattro bicchierini e stava  già incominciando a mangiarsi quelli di Francesca. E a voi come sembrano questi piccoli spiedini di scaloppine al porto con semi di sesamo?


Ingredienti per una decina di bicchierini

40 grammi di fettine di carne per scaloppine
Burro chiarificato (circa due cucchiai)
Farina di grano tenero 00
Porto rosso
Semi di sesamo
Prezzemolo riccio
Sale
Passare le fettine di carne nella farina, quindi far sciogliere il burro chiarificato nella padella,quando sarà liquido incominciare a far andare le fettine, muovere la padella e dopo un minuto girare le fettine, continuare la cottura per un alto minuto, aggiungere un po’ di porto rosso (la quantità dipende dalla grandezza della padella), salare e far svaporare l’alcool. Coprire il fondo di un piatto piano con i semi di senape e un po’ di prezzemolo riccio tagliato sottile con le forbici, tagliare a pezzetti le scaloppine e con questi  preparare dei piccoli spiedini, quindi rigirarli nel piatto con il sesamo e il prezzemolo in modo da ricoprirli con i semini.  Sistemare gli spiedini di scaloppine nei bicchierini da finger food e portare in tavola.
Buon appetito a tutte e tutti !!

7 commenti:

Mary ha detto...

Caro Max, ti confesso che anche io ho una passione smisurata per i finger food, aperitivi e simili, pertanto, per me questi bicchierini sono GENIALI,oltre che buoni..I love Porto !
Buona giornata !

sabrinalivia ha detto...

ma che bella idea.....

Stefania ha detto...

Bravo papà! Hai saputo trasformare una semplice scaloppina in una portata golosa per occhi e olfatto. Complimenti

Tiziana ha detto...

Come ti dicevo oggi, mi sembrano una meraviglia!!! La ricetta me la segno perché io adoro il Porto, ma non ho mai pensato a fare le scaloppine....devo rimediare!! Ciao

paola77 ha detto...

Ciao Max molto interessante questi finger-food al posto del porto cosa ci si può mettere? del vino rosso?

Yrma ha detto...

Max, ci proponi proprio un'idea magnifica per un sabato sera!!!!Tavola imbandita e stuzzicherie!!!cosa c'è di meglio??Stupenda idea...Baci

max - la piccola casa ha detto...

x mary: grazie!! anche io amo il porto e lo uso spessissimo in cucina al posto del marsala o del vino

x sabrina livia: grazie !

x stefania: grazie !!!

x tiziana: grazie !! di solito uso il porto bianco per le scaloppine ma questa volta volevo fare i contrasto con i semi di sesamo e quindi optato per il porto rosso

x paola 77: al posto del porto potresti provare ad usare del vermut rosso anche se è un po' di verso

x yrma: grazie !!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis