01 feb 2013

Un ottimo crudo di pesce: filetti di triglie di scoglio alla salvia ananas marinate con vinaigrette all'aceto di mele e sale alle alghe con julienne di cetriolo con ribes e salvia ananas


Adoro le triglie, le trovo semplicemente fenomenali, gustose, uniche, il loro sapore è immediatamente riconoscibile tra tutti gli altri pesci.  Molti non le vedono di buon occhio perché hanno parecchie spine, ma prendendoci la mano ci vuol davvero poco a squamarle a sfilettarle e averle così pronte per numerose preparazioni. Vi consiglio sempre, se possibile, di scegliere quelle di scoglio piuttosto che quelle di fango, son più saporite. Inutile dire che ogni qualvolta le trovo ad un prezzo abbordabile le prendo sempre, come alcuni giorni fa, ero in ferie tutto il giorno per aver lavorato tutto il week end e durante il giro per la spesa le ho viste dal mio pescivendolo di fiducia, mi ha detto che erano freschissime appena pescate per così dire. Mentre tornavo a casa ho pensate che avrei potuto marinarle per mangiarle crude, detto fatto ho pensato ad una marinata da abbinare, ho optato per una vinaigrette con olio evo , aceto di mele (lo trovo più delicato e ovviamente fruttato), un paio di foglie spezzettate di salvia ananas e del sale alle alghe di Guerande che apporta un profumo di mare davvero intenso. Ho quindi abbinato al pesce dell’ottimo cetriolo a julienne che da fresco e croccante condito con olio e bacche di ribes che apportano dolcezza e acidità insieme.

Passato il tempo della marinatura abbiamo letteralmente "attaccato" il piatto, davvero gustoso, fresco e saporito, tutti gli ingredienti si univano insieme in maniera delicata ma perfetta, e devo dire che cetriolo e melograno son davvero ottimi uniti insieme.

Ecco quindo la semplice ricetta per questo gustoso crudo di pesce a base di triglie marinate:



Ingredienti per due persone: 
quattro triglie di scoglio
uno cetriolo
aceto di mele
alcuni rametti di ribes
sale alle alghe
sale fino
olio extra vergine di oliva
alcune foglie di salvia ananas

Squamare le triglie quindi eviscerarle, eliminare la testa e sfilettarle seguendo la lisca centrale. Sistemarle in contenitore i filetti, aggiungere alcune foglie di salvia ananas spezzettate  due cucchiai di aceto di mele, quattro cucchiai di olio di oliva e una presa di sale alle alghe, aggiungere quindi un filo d'olio evo chiudere e lasciar marinare un'ora in frigorifero. Nel frattempo sgranare il ribes dai rametti e mettere da parte, sbucciare un cetriolo, tagliarlo a metà e aiutandosi con un cucchiaino eliminare i semi centrali, quindi tagliarlo a julienne per il senso della lunghezza. in una ciotola condire insieme il cetriolo con il ribes con poco olio e aggiustare di sale.
Sistemare nel piatto alcuni filetti di triglia di scoglio marinata da un lato e dall'altro la julienne di cetriolo con ribes.

Buon appetito e buon week end a tutte e tutti !

PS come vi sembra la mia julienne di cetrioli al ribes?

2 commenti:

Silvana Quercia ha detto...

mi sembra molto interessante, anche se nella foto le bacche mi sembrano più di ribes che di melograno..? di che varietà si tratta? qualcosa di speciale?

Massimiliano Fattorini ha detto...

Hai ragione..... ho fatto confusione io! in questa ho usato il ribes e non il melograno che o usato per un'altra ricetta e mentre le scrivevo ho fatto confusione!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis