10 ago 2013

La cucina tradizionale italiana: trippe cento pelli con fagiolane e pomodori - un ottimo piatto buono anche fresco


Quello di oggi è piatto tipico della cucina ligure, le trippe con le fagiolane, è così tipico che il trippaio, oltre le trippe vende anche le fagiolane lessate. Purtroppo i trippai, come altri negozi tipici, anche da Genova stan sparendo, ma qualcuno ancora resiste e così ogni volta che riesco ci passo e scelgo le trippe per la ricetta che voglio preparare, questa volta ho optato per un po' di classica centopelli e un po' di gentile con rimane un po' più croccante, logicamente ho preso anche un po' di fagiolane. Ho poi scelto di non cuocere troppo le trippe, in realtà son già cotte, e nelle ricette più tradizionali si fan cuocere un po' troppo sino a renderle mollicce, 20- 30 minuti son più che sufficienti e le trippe mantengono una deliziosa consistenza. Se la giornata è particolarmente calda come quelle di questa settimana, con il termometro costantemente sopra i 30 gradi... vi consiglio di prepararle prima e poi mangiarle appena tiepide o fresche. Io l'ho portato pure al mare ....

Ecco quindi come preparare questo semplice ma davvero gustoso piatto tipico della cucina tradizionale genovese:

Ingredienti per due persone

400 grammi di trippe miste (centopelli, gentile)
200 grammi di fagiolane lessate
200 grammi di pelati
una carota
una piccola cipolla
uno spicchio d'aglio
prezzemolo tritato
vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
brodo di verdure
sale e pepe

Pelare la carota, sbucciare la cipolla quindi fare andare con fiamma bassa in un casseruola capiente con uno spicchio d'aglio e qualche cucchiaio di olio extra vergine. Quando prendono colore aggiungere le trippe, bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco e far sfumare. Tagliare a pezzetti i pomodori pelati aggiungerli alle trippe, bagnare con poco brodo di verdure, quindi far andare per quindici minuti, aggiungere le fagiolane lessate, aggiustare di sale e pepe, far cuocere per altri cinque / dieci minuti, aggiungere un po' di prezzemolo tritato fresco, mescolare bene, quindi servire al centro dei piatti.

Buon appetito a tutte e tutti!

2 commenti:

Sasha alessandra ha detto...

la trippa.... ormai si usa poco e i miei figli rabbrividiscono al pensiero... per non parlare di marito e amici...eppure, eppure resta uno dei miei piatti preferiti, in tutti i modi, con le fagiolane l'ho mangiata in primavera, ad una sagra in un paesino sperduto nei dintorni di Borghetto Vara.

Massimiliano Fattorini ha detto...

qua la versione accomodata con le fagiolane è un vero classico tradizionale, fortunatamente invece a mia figlia piace parecchio anche semplicemente condita con olio e limone.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis