26 mag 2015

Orata al forno con patate viola vitelotte arrostite e pomodorini


Ogni qual volta trovo le patate viola vitelotte le prendo sempre e non me faccio sfuggire, le trovo interessanti oltre che per il colore anche per il gusto che ricorda la nocciola e la castagna. Sono una specie piuttosto antica di patate originaria del Perù e ora molto coltivata in Francia. Hanno una buccia piuttosto spessa ma gustosa, basta lavarle bene per eliminare la terra, se invece la trovate troppo dura potete tranquillamente sbucciarle. Una caratteristica importante delle patate viola vitelotte è quella di essere ricche di antiossidanti, in particolare anche di antocianine, come i mirtilli, per cui vengono spesso chiamate patate "salva salute".

Questa volta ho scelto di cuocerle insieme ad una buona orata pescata, cuocendole al forno e profumando il tutto con delle prezzemolo e rosmarino. La ricetta è davvero semplice come potete vedere sotto ma vi assicuro davvero gustosa e saporita senza contare per molti la sorpresa di trovar nel piatto queste bellissime patate viola, magari tagliate con un coltella da giardiniera (a zig zag) come ho fatto io

Ingredienti per due persone

una orata cdi circa 800 grammi
300 grammi di patate viola vitelotte
alcuni pomodorini
prezzemolo fresco
rosmarino fresco
vino bianco scco
un paio di fette di limone non trattato
olio extra vergine di oliva
sale e pepe


Pulire l'orata eviscerandola ed eliminando le branchie, sciacquarla, salare e pepare l'interno e inserire due fette di limone non trattato. Lavare per bene le patate e tagliarle a fette con un coltello da giardiniera, versare un filo d'olio dentro una una teglia, aggiungere un po' di ciuffi di rosmarino quindi versare le patate e allargarle per bene, aggiungere qualche pomodorino tagliato a spicchi quindi ricavare una zona vuota nel centro e sistemarci il pesce, bagnare con poco vino bianco, aggiungere un trito rosmarino e prezzemolo, quindi un filo d'olio extra vergine di oliva e una presa di sale e pepe a piacere.  Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 25 / 30 minuti. Sfilettare il pesce e servilo nei piatti con le patate arrostite.

Buon appetito a tutte e tutti con questa ottima orata e patate viola vitelotte arrostite al forno

6 commenti:

Luna B ha detto...

Che bei colori rallegrano questo piatto già di per sè un capolavoro :) Le patate viole ma sai che non le ho mai assaggiate!

Massimiliano Fattorini ha detto...

ciao Luna, grazie ma ti assicuro che è semplicissimo da preparare. Le patate viola son buone e hanno un gusto che un po' richiama anche le castagne e le nocciole

andreea manoliu ha detto...

Sai che non li ho mai comprate...., mi piace il risultato del tuo piatto, anche perché amo i piatti ben colorati e otre al colore anche gustoso !

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie, se le trovi provale, sono buone e molto interessanti dal punto di vista estetico anche perché in parte hanno un effetto marmorizzato

Anonimo ha detto...

Ciao, amo moltissimo le patate viola, in genere le uso per fare gli gnocchi, ma anche con il pesce si sposano perfettamente. Complimenti Max

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie :) devo provare anche io a farci i gnocchi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis